Dolci/ Impasti lievitati/ Ricetta/ Ricette con le uova

Treccia russa due gusti!!

 Ho fatto la treccia russa due gusti….perché come dice la pubblicità due gusti is megli..che uan!!! 😆  😆

 

treccia russa treccia russa1

Dovete provare a fare almeno una volta questa treccia…si tratta di una morbida brioche semplicemente favolosa!!! Io ho usato il lievito madre ma anche la versione con lievito di birra è buonissima…. la ricetta è di Manu63 e un po di anni fa girava tantissimo sul web… adesso l’ho trovata solo qui !!

Come sapete già, il lievito madre ha bisogno  di essere rinfrescato; per non ritrovarmi con una massa enorme in frigo, prima di procedere con questa operazione ne ho eliminato una parte che in seguito ho usato per fare un lievitino e quindi la treccia.

Questa è la ricetta  😉

Ingredienti:

per il lievitino:

gr.100 lievito madre ( il mio era stato rinfrescato 2 giorni prima)

ml.100 latte parzialmente scremato

gr. 100 farina w 330 ( la mia è una chiavazza)

gr.10 miele

Per la treccia:

gr. 300 farina 00

gr. 250 farina w 330

gr.100 zucchero semolato

ml. 200 latte parzialmente scremato

ml. 40 olio di semi di soia

n. 2 uova

gr.4 sale

semi di una bacca di vaniglia

buccia di un’arancia grattuggiata

Per il ripieno:

burro q.b.

zucchero semolato

gocce di cioccolato

albicocche secche

Procedimento:

Per prima cosa prepariamo un lievitino: mettiamo il lievito madre in una ciotola, aggiungiamo il latte in cui abbiamo sciolto il miele, versiamo la farina e mescoliamo energicamente, se volete si può usare anche un frullino elettrico. Mettere a lievitare in un luogo al riparo dalle correnti, deve raddoppiare il suo volume. A me sono bastate circa 4 ore.

treccia russa due gusti

Appena il lievitino è pronto versarlo nella ciotola dell’impastatrice, aggiungere le uova , lo zucchero e la farina. Cominciare ad impastare aggiungendo il latte e l’olio. Far incordare e per ultimo aggiungere gli aromi e il sale. Per vedere se l’impasto è ben incordato, cioè ha sviluppato una buona maglia glutinica, prenderne un po e allargarlo con le dita…se si forma un velo sottile siamo pronti per far fare la prima lievitazione alla nostra treccia.

treccia russa due gusti-001

Mettere l’impasto in una ciotola, coprire con un sacchetto per alimenti e lasciare a t.a. per circa 4 ore, dopodiché trasferire in frigo per tutta la notte. Ecco come si  presentava l’indomani, ben gonfio e lievitato!

treccia russa due gusti-002

Trasferire su una spianatoia e dividere in due, stendere formando dei rettangoli e spalmarli con del burro morbido, spolverare poi con lo zucchero semolato…

Arrotolare formando un filone, tagliare un’estremità e mettere da parte, poi fare un taglio verticale e rivoltare all’interno la parte superiore…intrecciare le due parti e posizionare al centro il pezzetto messo da parte…è più facile a farsi che a dirsi 😎

qui ho aggiunto le gocce di cioccolato

treccia russa due gusti-003

e qui i pezzettini di albicocche secche.

treccia russa due gusti-004

Trasferire negli stampi imburrati e far lievitare nuovamente…infornare a 160° per circa 45 minuti….coprire con un foglio se vedete che tende a colorire troppo.

treccia russa due gusti-005

Spolverare con zucchero a velo e tagliare quando è completamente fredda…..noi abbiamo resistito solo un paio di ore….poi le abbiamo assaggiate…  😛

treccia russa3treccia russa2

una nuvola di bontà!!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta di mais
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend