conserve salate/ Ricetta

Tonno sott’olio fatto in casa!

Ma quanto è buono il tonno sott’olio!!! E se invece di comprarlo provassimo a farlo in casa?? Pensate sia impossibile e invece si può!!!

tonno sott'olio fatto in casa-005

Questa ricetta me l’ha data mia cugina Filomena, è nata a Sorrento ma vive da una vita a Roma. L’estate scorsa sono andata a trovarla e mi ha preparato dei gustosissimi crostoni di pane con questo meraviglioso tonno sott’olio fatto in casa. Immediatamente le ho detto :” deve andare assolutamente sul mio blog” 😉

Lei non si è fatta pregare e molto gentilmente mi ha regalato la sua ricetta, ho aspettato quasi un anno per poterla fare e adesso eccola qui la ricetta del tonno sott’olio fatto in casa di Filomena 😀

Tonno sott’olio fatto in casa:

  • Kg.1 tonno fresco
  • gr.100 sale
  • n.1 bicchiere di aceto bianco
  • grani di pepe
  • foglie di alloro
  • olio extravergine di oliva q.b.

Procedimento:

Pulire il tonno fresco sotto l’acqua per eliminare tutto il sangue, asciugare tamponando delicatamente e avvolgerlo in uno strofinaccio da cucina per evitare che in cottura il tonno possa sfaldarsi. Legare con dello spago. Mettete sul fuoco una pentola che può contenere il pezzo di tonno piena di acqua in cui avrete messo l’aceto e sciolto il sale, aggiungete i grani di pepe e le foglie di alloro. Portate a bollore e mantenetelo costante per circa 3 ore. Aggiungete altra acqua bollente se questa dovesse evaporare troppo.

tonno sott'olio fatto in casa-001

Nel frattempo sterilizzare i vasetti di vetro dove mettere. la vostra conserva di tonno sott’olio. Trascorse le tre ore togliete il pezzo di tonno dall’acqua e fatelo raffreddare completamente. Riempite i vasetti di vetro inserendo il tonno, i grani di pepe e qualche pezzetto di alloro. Riempire di olio extravergine di oliva facendo attenzione a non lasciare bolle d’aria all’interno prima di chiuderli definitivamente. Se l’avete, usate quegli affarini di plastica per tenere giù il tonno 😉

Chiudere con delle capsule nuove e sterilizzare in acqua per circa 20 minuti. Per non farli urtare fra loro mettete dei canovacci dentro la pentola e poi adagiate i vasetti.

conserva di tonno

Far raffreddare i  vasetti di tonno dentro la pentola. Conservate nella vostra dispensa e far trascorrere almeno 1 mese prima di consumare.

tonno sott'olio

Naturalmente un paio di vasetti li ho dati a mia figlia ……che però non ha resistito e li ha aperti prima…….che dire hanno superato la prova assaggio alla grande.

Grazie Filomena !!!

P.S. se la ricetta vi sembra troppo lunga  potete optare per questa golosa ricetta: Tunnina ammuttunata , però vi consiglio vivamente di provare a fare il tonno sott’olio fatto in casa……ne sarete conquistati!!

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Crema di cavolo viola, TABASCO® Chipotle e panna acida.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend