Dolci/ dolci siciliani/ Ricetta

Scorzette d’arancia candite

Non avevo mai apprezzato  le scorzette d’arancia candite finché non le ho fatte io. Voi direte ma come… una siciliana a cui non piacciono le scorze d’arancia candite?? E i cannoli allora??  I canditi sopra la cassata classica? E quelli che ci sono nei panettoni??

Scorzette d'arancia candite

Ecco appunto quelli!!! Ho voluto fare le scorzette di arancia candite in casa, proprio per metterli nei miei panettoni….. poi li ho usati anche per metterli nei biscotti quaresimali….un’aggiunta che da un fantastico sapore di arancia…..mmmmm dovete proprio provarli!!

Ma torniamo alle scorzette… queste non sono quelle fatte con il metodo veloce (ad ottobre con le prossime arance metterò anche quella ricetta). Questo metodo è abbastanza lungo…ma alla fine avrete dei canditi di arancia con un profumo e un sapore notevole.

Le avevo già fatte l’anno scorso…purtroppo sono finite e allora con le ultime arance che ho trovato in commercio mi sono affrettata a rifarle. Naturalmente devono essere delle arance biologiche, io uso quelle che hanno una specie di piccolo ombelico sotto…noi le chiamiamo “arance brasiliane”. Per il resto dell’Italia sono la varietà ” navel”, noi abbiamo nell’arancia di Ribera la nostra D.O.P.

E la ricetta??? Eccola … arriva!!  😆

Ingredienti per le scorzette d’arancia candite:

  • gr. 500 scorzette di arancia (peso ottenuto dopo la fase di bollitura)
  • gr. 500 zucchero semolato
  • lt.1 acqua
  • gr. 250 di glucosio
  • gr.50 sciroppo di glucosio ( fase finale della ricetta)
  • gr.10 sale

Procedimento:

  1. Dopo aver lavato per bene le arance ritagliate le bucce a filetti. Fatele bollire per circa 10 minuti, per 3 volte e cambiando sempre l’acqua, l’ultima volta aggiungete il sale. Scolatele, fatele raffreddare e mettetele in un contenitore che abbia anche il coperchio.
  2. Preparate adesso uno sciroppo con l’acqua, lo zucchero e il glucosio. Fate bollire per 5 minuti e versatelo bollente sulle scorzette d’arancia. Chiudete e fate riposare per 24 ore.
  3. Il giorno seguente scolate le bucce dallo sciroppo, rimettetelo nuovamente a bollire e riversatelo sulle bucce di arancia.
  4. Ripetete questo procedimento per 7 giorni consecutivi. Vedrete giorno dopo giorno che per effetto osmotico l’acqua contenuta nella buccia sarà sostituita dallo sciroppo, rendendole sempre più lucide e trasparenti.
  5. L’ultimo giorno aggiungete altri 50gr. di glucosio allo sciroppo prima di farlo bollire. Mettere le bucce di arancia candite nei barattoli di vetro sterilizzati e coprite con lo sciroppo.

Io le tengo in dispensa ma fate in modo quando le usate che siano sempre ben coperte dallo sciroppo. Da quando ho scoperto questo modo di fare le scorzette d’arancia candite, ho cominciato pure a mangiarle  😆  😆

Scorzette d'arancia candite

 

 

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Aggiungi un posto a tavola, con NeMo
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend