Pani/Pizze/Focacce/ Primi/ Ricetta/ Ricette con le uova

Riciclare il pane….ovvero un bel pasticcio

riciclo pane1-001

Non so a voi, ma a me hanno insegnato fin da piccola che il pane è sacro, frutto del duro lavoro e non va mai buttato! E’ per questo che in casa mia cerco sempre di riciclare il pane raffermo, lo faccio seccare ben bene  per poi fare pangrattato da mettere nelle polpette, oppure lo uso per impanare le fettine di carne o pesce. Oggi avevo un bel filone di pane casareccio, di quello con dei buconi grandi grandi….. e dopo averlo affettato…mi è venuto in mente di usarlo come base per un bel pasticcio  😎 , quindi ho dato un’occhiata in frigo è……. questo è il risultato  😀 

Ingredienti:

fette di pane raffermo

pomodori maturi

fette di formaggio (sottilette)

n.3 uova

ml.300 latte

formaggio grattugiato

olio extravergine 

Procedimento: 

Foderare con carta forno bagnata e poi strizzata una teglia, ungerla con l’olio. Adagiare le fette di pane cercando di coprire tutto lo spazio, senza lasciare buchi. Bagnare con un pò di latte.

riciclo pane

Affettare il pomodoro e adagiarlo sulle fette di pane, mettere le fette di formaggio sopra, e coprire con altro pane. Mescolare le uova con il resto del latte, salare e pepare e versare il composto sulla teglia cercando di bagnare bene tutte le fette. Cospargere con abbondante formaggio grattugiato.

riciclo pane1

Infornare a 180° per circa 30 minuti, aspettare che sulla superficie si formi una crosta dorata.

riciclo pane-001

Aspettare 5 minuti prima di servire…. e con poca spesa….ottima resa 😉  

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Raffa
    25 settembre 2014 at 9:28

    sai che mi piace veramente molto! Come te non sono abituata a sprecare niente e soprattutto il pane è sacro. E poi questo pasticcio si presta a mille adattamenti, in base a quello che troviamo in frigo, mozzarella, piuttosto che sottilette, prosciutto cotto, origano… Stimolante e soprattutto buonissima! Brava!

    • Reply
      pasteepasticci
      25 settembre 2014 at 10:11

      Grazie!! Quello che hai descritto è lo spirito con cui ho preparato questa ricetta….e se il pane diventa proprio duro…ci faccio sempre il pangrattato che qua da noi si usa tantissimo 😉

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Focaccia al pomodoro con crescenza al TABASCO®.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Send this to a friend