Buffet/ Caldi/ Ricetta/ ricette con lievito di birra/ Ricette siciliane/ ricette varie/ Sfizi

Ravazzate al burro

Ravazzate al burro …. provatele!

ravazzate al burro

Le ravazzate siciliane sono delle piccole pagnotte di pasta brioche ripiene di ragù, al forno oppure fritte come le arancine (femmine perché a Palermo siamo).

E allora perchè non fare anche le ravazzate con lo stesso ripieno dell’arancina al burro??

L’impasto è quello della rosticceria siciliana che come già sapete io chiamo “la pasta tuttofare”

Il ripieno molto goloso e filante è una vera bontà….besciamella con prosciutto e mozzarella….provatele e fatemi sapere.

Ingredienti per le ravazzate al burro:

  • gr.500 farina 00
  • gr.50 zucchero semolato
  • gr.50 strutto( io uso spesso l’olio di semi di girasole)
  • gr.250 acqua
  • gr.10 lievito di birra  ( quantità da diminuire o aumentare a seconda della temperatura esterna)
  • gr.10 sale
  • pangrattato
  • olio per friggere

Per il ripieno:

  • ml.500 latte parzialmente scremato
  • gr. 50 farina 00
  • gr. 50 burro
  • gr.100 prosciutto cotto
  • n.1 mozzarella fiordilatte
  • noce moscata q.b.
  • sale e pepe

Procedimento:

Per prima cosa preparare un preimpasto o lievitino. Sciogliere il lievito di birra in 50 ml di acqua prelevata dal totale, aggiungere gr.50 di farina e un cucchiaino di zucchero, presi anche essi dal totale e mescolare per bene. Mettere a raddoppiare in un luogo riparato.

Nel frattempo prepariamo la besciamella:

In un tegamino sciogliamo il burro, aggiungiamo la farina e facciamo tostare. Aggiungiamo il latte caldo e continuiamo la cottura sempre mescolando. Salare pepare e aggiungere una grattata di noce moscata. Far raffreddare completamente, alla fine si otterrà una besciamella molto consistente. Tagliare a dadini il prosciutto e la mozzarella ben asciutta e aggiungerli alla besciamella ormai fredda.

ravazzate

Per l’impasto mettere nella ciotola della planetaria la farina, aggiungere la restante acqua e amalgamate brevemente. Facciamo fare in questo modo una breve autolisi alla farina, cioè la facciamo idratare per bene. Appena il lievitino è pronto e pieno di bolle, lo aggiungiamo nella planetaria. Impastiamo aggiungendo lo zucchero, lo strutto o l’olio e per ultimo il sale. Formiamo una palla e mettiamo a lievitare un paio d’ore al riparo dalle correnti (io nel forno spento con la luce accesa)

A lievitazione avvenuta fare delle palline da 70 gr. e farle riposare per mezz’ora, dopodiché schiacciarle al centro, versare un cucchiaio di composto e richiudere la pasta riformando nuovamente una palla. Farle lievitare nuovamente per circa 30 minuti, passarle velocemente in una ciotola con acqua e dopo nel pangrattato. Friggere immediatamente in olio caldo.

ravazzate1

Fate intiepidire leggermente e mangiate…. se volete vedere l’effetto filante della mozzarella 😉

ravazzate al burro1

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Crostata al burro d'arachidi e cioccolato
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend