Dolci/ dolci siciliani/ Impasti lievitati/ Ricetta/ ricette con ricotta/ Ricette siciliane

Iris palermitane con crema di ricotta

Le iris palermitane sono di una bontà che solo chi le ha già mangiate può capire!!

 

iris palermitane2

Si tratta di un ” pezzo ” dolce  della rosticceria siciliana…. una specie di bombolone ripieno di crema di ricotta passato nel pangrattato e poi fritto….. certo non è proprio una cosina leggera leggera ….ma se si deve peccare è meglio farlo bene…no??!!  😆

Le iris originali sono fatte con crema di ricotta… ma anche la variante con crema di nocciole è molto golosa.

L’impasto base è il classico impasto della rosticceria siciliana….quello che io chiamo ” pasta tuttofare ”  …in questa versione però ho preferito preparare prima un lievitino  😉

Ingredienti per 12 iris.

gr. 500 farina 00

gr. 50 zucchero semolato

mt.50 olio di semi

gr.10 lievito di birra fresco

ml. 250 acqua

gr.10 sale

gocce di cioccolato q.b.

crema di nocciole q.b.

pangrattato q.b.

Lega o pastella:

gr.100 farina 00

ml.100 acqua

La ricetta della crema di ricotta la trovate qui

Procedimento:

Preparare un lievitino mescolando ml.100 di acqua con gr.100 di farina e il lievito di birra ( presi dal totale degli ingredienti), riporre in un luogo riparato a triplicare.

iris palermitane

Dopo circa un’oretta mettere il lievitino triplicato in una ciotola, unire il resto degli ingredienti ( per ultimo mettere l’olio ed il sale) ed impastare energicamente. Io ho usato una planetaria,

iris palermitane-001L’impasto è pronto quando la massa resterà attaccata al gancio….nel caso di un impasto a mano quando si staccherà dalla ciotola.Mettere a riposo per un’ora coperto e al riparo da correnti.

Passato il tempo riprendere l’impasto e trasferirlo su un piano di lavoro, dividerlo in 12 pezzi da 75 grammi circa e fare delle palline, far riposare ancora 30 minuti circa.

iris palermitane-002

Nel frattempo preparare la crema di ricotta e metterla in frigo. Dopo il riposo riprendere le palline e schiacciarle al centro, posizionare un po di gocce di cioccolato e un cucchiaio di crema di ricotta. Chiudere a sacchetto sigillando bene per evitare fuoriuscite in cottura.

iris palermitane-003

Far riposare ancora 15 minuti e nel frattempo preparare la ” lega ” con 100ml. di acqua e 100gr. di farina. Passare le iris prima in questa pastella e poi nel pangrattato.

iris palermitane-004

Friggere le iris in abbondante olio…. attenzione alla temperatura…se troppo caldo si rischia di far colorire troppo la superficie mentre l’interno resta ancora crudo.

iris palermitane-005

L’ideale è gustare questa golosità ancora calda….. attenzione all’interno però…rischio d’ustione 😀

iris palermitane

Sarete d’accordo con me che  è difficilissimo resistere!!!!

iris palermitane1

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Antonietta Mascia
    9 aprile 2017 at 23:33

    Buonissime

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Crema di cavolo viola, TABASCO® Chipotle e panna acida.
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Send this to a friend