Ricetta/ Ricette siciliane/ Secondi/ Secondi di carne/ secondi siciliani

Coniglio in agrodolce

Il coniglio in agrodolce fa parte delle ricette siciliane classiche ed è il modo più apprezzato con cui cuocere questa carne bianca.

coniglio in agrodolce

 

Poiché il coniglio ha un odore particolarmente forte occorre che sia tenuto a bagno con acqua e aceto un paio di ore prima di cucinarlo. Sarà forse anche per questo che la cultura siciliana ha abbinato il sapore agrodolce?? In verità non lo so……. ogni famiglia ha la sua particolare ricetta a cui è affezionata….. io avevo una carissima amica che sapeva cucinarlo in maniera sublime…. purtroppo non ho fatto in tempo a farmi regalare la sua ricetta 🙁 ….. se sono riuscita a replicare almeno in parte quanto fatto da lei posso ritenermi soddisfatta!

Ingredienti per 4 persone:

kg.1.200 coniglio a pezzi

n. 1 cipolla di media grandezza

n. 2 coste di sedano

n. 2 carote

n.1 scatola di pomodori pelati

olio extravergine di oliva q.b.

sale e peperoncino

mezzo bicchiere di aceto di vino bianco

n. 2 cucchiai di zucchero semolato

Procedimento.

Dopo aver tenuto a bagno il coniglio in acqua e aceto, asciugarlo con della carta da cucina. Mettere sul fuoco una larga padella e quando sarà abbastanza calda posizionare i pezzi carne. Far rosolare da tutte le parti girandoli spesso, io non aggiungo grassi sfruttando quelli del coniglio anche se è pur vero che si tratta di una carne magra. Se vedete però che c’è bisogno aggiungete un filo di olio extravergine di oliva.

coniglio in agrodolce

Nel frattempo affettare la cipolla e metterla ad appassire con un po d’olio in un altra padella. Aggiungere le carote e le coste di sedano tagliati a piccoli cubetti. Far cuocere per 5 minuti, aggiungere i pomodori pelati e salare.

coniglio in agrodolce-001

Contemporaneamente salare e aggiungere un po di peperoncino al coniglio, sfumare con mezzo bicchiere di aceto in cui avremo sciolto due cucchiai di zucchero e proseguire la cottura. Quando l’aceto sarà completamente evaporato aggiungere al bisogno dell’acqua calda. Verso la fine unire la salsa, mescolare per far amalgamare bene i sapori e proseguire per altri 10 minuti.

coniglio in agrodolce-002

Questo piatto è ottimo se preparato qualche ora prima per dar modo all’agrodolce di sprigionare tutti i suoi profumi e sapori!

coniglio in agrodolce1

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Focaccia al pomodoro con crescenza al TABASCO®.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend