Dolci/ Impasti lievitati/ Ricetta

Colomba (ricetta di Papum)

Colomba ( ricetta di Papum)

 

colomba (ricetta di Papum)

Anche quest’anno è arrivato il tempo di colombareeee … far prendere forza alla mia pasta madre con la legatura e poi via. …mettere le mani in pasta 😉 !!  In questi anni provato un paio di ricette tutte molto valide ….ma devo dire che la prima che ho fatto,  è stata quella che di sapore mi ha soddisfatto più di tutte, anche se, la forma lasciava un po a desiderare dato che, avevo usato uno stampo casalingo fatto con una teglia usa e getta. Si tratta della ricetta  colomba (ricetta di Papum) , a  doppio impasto, se volete l’ originale la trovate qui

Questa è quella che ho fatto io e, adesso, gli stampi non mi mancano mai , anzi ne ho di diverse misure . Allora si comincia…. il giorno prima rinfreschiamo la pasta madre, ne prendiamo  100 gr. , la mettiamo in un sacchetto per alimenti ( in questo modo non fa la crosta) l’avvolgiamo in un tessuto non trattato e procediamo  alla legatura , facciamo  un salsicciotto come nella foto, la mettiamo in un contenitore col coperchio e poi in frigo fino all’indomani.

SDC13124

La mattina successiva ne prendiamo 10 gr. dal cuore e facciamo i 3 rinfreschi procedendo in questo modo:

ore 8 gr. 10 pm + 10 farina w 400 + 5 acqua

ore 12 gr. 25 pm  + 25 farina w400  + 12 acqua

ore 16 gr.62 pm + 62 farina w 400  + 31 acqua

avrete alle 20 circa 155gr. di pasta madre

Ingredienti 1° impasto:

 gr .155 lievito madre

 gr. 390 farina w 400

gr.155 burro 

gr. 105 zucchero

n.3 tuorli 

ml. 150 acqua

ml. 50 acqua  poco per volta

Sciogliere lo zucchero in 150 ml. di acqua, spezzettare la pm  e metterla nella planetaria con i tuorli e impastare per 5 minuti,aggiungere lo sciroppo a filo, il burro a pezzetti e tutta la farina

Quando la pasta si sarà incordata,aggiungere poco per volta l’acqua rimasta (ml.50)
Quando ha assorbito tutta l’acqua, mettere in un recipiente  coprire con una busta per alimenti e lasciare lievitare per fino al mattino  in un posto caldo coperto con un telo . Io lo metto nel mio forno che ha la funzione lievitazione  😉

SDC13148

SDC13150

Ingredienti 2° impasto:

Primo impasto 
 gr 85 farina w 400
gr 15 miele 
gr 4 sale 
 gr 30 zucchero
nr 3 tuorli 
 gr 30 burro 
 q.b.bacca di vaniglia
scorza d’arancio grattata o aroma arancio q.b.
 gr 300 pasta d’arancia ( cubetti di arancia candita frullata)

Rimettere la ciotola nella planetaria e aggiungere in sequenza la farina, il miele, lo zucchero e il sale quando la pasta si sarà legata nuovamente, aggiungere i tuorli uno alla volta, far assorbire il precedente prima di versare l’altro, per ultimo il burro morbido in 4 volte. Far incordare nuovamente,

colomba G.Pina 2013 010

aggiungere la pasta d’arancio e dare il tempo che si amalgami all’impasto. Trasferire l’impasto sulla spianatoia, arrotolare a palla e lasciare riposare per 1 ora coperto con un panno, tagliare in due parti più o meno uguali, mettere nello stampo e dare la forma della colomba mettendo il pezzo che forma le ali per primo e sopra quello del corpo

colomba G.Pina 2013

Glassa:

gr. 55 farina di mandorle 

 gr. 225 Zucchero

 q.b. Albumi

Procedimento:

mescolare gli albumi con lo zucchero e aggiungere la farina di mandorle.

far lievitare nuovamente  le colombe fino a raggiungere quasi il bordo dello stampo.

Immagine 317

Coprire con la glassa, le mandorle, granella di zucchero e abbondante zucchero a velo.Infornare a 180° per 50 minuti .

colomba G.Pina 2013 028

Sfornare infilzare la colomba con ferri da calza, capovolgere e far raffreddare

Immagine 319

Questa è la versione glassata con cioccolato bianco e granella di pistacchi dello scorso anno

Anche quest’anno ho rifatto la colomba (ricetta di Pampum)  2015

colomba (ricetta di Papum)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

CONSIGLIA Focaccia al pomodoro con crescenza al TABASCO®.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Send this to a friend