Crostate con crema/ Dolci/ dolci siciliani/ Ricetta/ Ricette siciliane

Cassata al pistacchio

cassata al pistaccchio

La cassata al pistacchio al forno è una delizia che dovete assolutamente assaggiare! Che la cassata sia molto buona di suo già si sa, ma  questa variante della crema di ricotta con l’aggiunta della pasta di pistacchio, l’arricchisce ancora di più.

cassata al pistacchio

Nella mia rivisitazione i pistacchi sono parte integrante della crema sia in  pasta sia in granella tostati e aggiunti.  Avendo fatto più volte la versione classica al forno volevo qualcosa di nuovo da preparare per queste prossime feste.

Non bisogna però confondere la pasta di pistacchio con la crema di pistacchio dolce spalmabile,( quella che somiglia alla nutella per capirci).

La pasta di pistacchio è possibile farla in casa se avete un potente robot da cucina, ma per quanto si frulli non verrà mai raffinata come quelle che si trova in commercio nei negozi specializzati. Per questo io la compro e sto tranquilla 😉

La cassata al pistacchio ha conquistato le papille gustative di tutti coloro che l’hanno assaggiata, se volete far parte del folto gruppo non vi resta che seguire la ricetta e rifarla. Il procedimento è uguale a quello della cassata al forno   in cui troverete le foto del passo passo.

Qui di seguiti vi metto le dosi con la variante della crema di ricotta al pistacchio.

Per fare la cassata al pistacchio per una teglia da 26 cm. occorre

  • gr. 500 pasta frolla ( la mia eccola qui )
  • gr.700 crema di ricotta
  • 45 pasta di pistacchio ( ecco come farla in casa )
  • gr.50 pistacchi tritati e tostati

Procedimento:

Preparare la frolla e far riposare in frigo almeno 1 ora. Aggiungere alla crema di ricotta fatta in precedenza la pasta di pistacchi e i pistacchi tritati e tostati, amalgamare bene.

Stendere la frolla e foderare uno stampo oliato da 26cm. Bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta. Riempire con la crema fino a 1 cm dal bordo. e ricoprire con un altro disco di frolla.Sigillare bene i bordi e  bucare anche questo per far uscire in vapore che si creerà in cottura. Cuocere in forno statico riscaldato a 180° per circa 40/45 minuti. La superficie dovrà essere ben dorata. Sfornare e attendere qualche minuto prima di capovolgere la cassata al pistacchio sul vassoio. Far raffreddare completamente e spolverare con abbondante zucchero a velo. E’ buonissima tiepida, ancora meglio il giorno dopo fresca di frigo 😛

cassata al pistaccchio

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Roberta
    18 febbraio 2016 at 12:23

    Complimenti !! Sono arrivata per caso sul tuo blog e ne sono entusiasta. Ti seguirò sicuramente! Questa cassata deve essere sublime!

    • Reply
      pasteepasticci
      18 febbraio 2016 at 17:02

      Ben arrivata allora ….mi fa piacere averti fra coloro che mi seguono! Grazie 😉

    Leave a Reply

    CONSIGLIA Aggiungi un posto a tavola, con NeMo
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

    Send this to a friend